immagini e parole


Ritengo che la bellezza sia sempre l’obiettivo prioritario in qualsiasi lavoro artistico. Non si trova però solo nelle cose “perfette”, negli oggetti che rispondono ai canoni estetici riconosciuti dalla tradizione artistica occidentale. Occorre saper vedere la bellezza anche nelle cose più semplici che ci circondano; quella bellezza che spesso è il risultato del lavoro del tempo, del mutamento, dell’invecchiamento e della creatività della natura. Il fascino di certe rocce levigate dal vento, le trame di una foglia, il legno di un tronco contorto, la costruzione perfetta di un nido di ragno inducono a una riflessione sulla creatività e sulla bellezza. 
1495182122-immagini post cerreto low.jpg

immagini e parole


Monili raku
“La bellezza non la troviamo solo nelle pietre preziose, nel marmo, nelle farfalle d’Amazzonia e nelle conchiglie dell’oceano. Tutto è bello in natura: la corteccia degli alberi, i licheni, lo scarabeo, la talpa, la pietra…
Tutto è bello in natura o, per lo meno, possiede una particolare bellezza. Riconoscerla, imitarla o evocarla, è trasformare questa bellezza in opera d’arte…”.
(Daniel de Montmollin)
1481723092-AtelierArteCeramica monili raku.jpg

immagini e parole


“Il dialogo con la natura resta per l'artista conditio sine qua non. L'artista è uomo, lui stesso è natura, frammento della natura nel dominio della natura”. 
(Paul Klee)
 
 
1369491074-nido ri ragno.jpg